Come realizzare un ottimo calendario editoriale per i contenuti online del tuo albergo?

I contenuti sono il mezzo attraverso cui puoi comunicare la tua attività turistica ai viaggiatori in cerca della prossima meta per le vacanze, raggiungerli da qualsiasi parte del mondo si trovino e convincerli a sceglierti. I contenuti non sono la formula segreta di qualche strano sortilegio, tuttavia, trasmettere delle informazioni di qualità ed interessanti, raccontare in modo innovativo e curioso chi sei e quello che fai può fare la differenza.

Cosa si intende con contenuti online e perché sono tanto importanti?

Quando si parla di contenuti su internet non ci si riferisce solo ai testi del tuo blog, ma anche a quelli del tuo sito, alle immagini che hai scelto per rappresentare te stesso e la tua attività sui vari canali di internet, insomma, stiamo parlando di tutto quello che pubblichi sulle piattaforme online che hai a disposizione:

  • Sito web
  • Blog
  • Newsletter
  • Social network

Quando prepari un testo o un contenuto per internet, ricordati che i tuoi lettori hanno fretta, non hanno tempo di interpretare messaggi cifrati. Ecco perché è importante che tutto quello che pubblichi sia di interesse per chi ti segue. In particolare, ogni volta che scrivi, tieni bene a mente le caratteristiche essenziali di un buon contenuto:

  • Chiaro: espone il messaggio in modo semplice e fluido, senza giri di parole, arriva subito al dunque. Un testo ben scritto è scorrevole, non si perde e non va fuori tema, ma segue un suo filo logico dall’inizio alla fine, lo stesso vale per un’immagine o per un video che deve esprimere un concetto.
  • Utile: se vuoi che le persone ti leggano e ti seguano, allora devi dar loro delle informazioni che possano davvero aiutarle e fornire un approfondimento o un supporto su argomenti di interesse. Vale per un testo, per un’immagine che deve descrivere il prodotto o per un video che racconta quello che fai. Vai in profondità, non limitarti a una presentazione formale.

Ma i contenuti da soli non bastano. Se vuoi davvero essere incisivo ed efficace e fare la differenza, allora ti serve un piano editoriale mirato che integri tutte le piattaforme che hai a disposizione.

Come realizzare un piano editoriale efficace?

Un piano editoriale è quella mappa che ti serve per orientarti nel mondo talvolta un po’ incasinato dei contenuti online. “Che cosa pubblico oggi?” non è la domanda giusta, perché il tuo albergo dovrebbe avere un piano editoriale che usa come bussola, in cui sono pianificati gli articoli del blog, le newsletter e i post sui social network. Troppo complicato? È un lavoro duro, ma non impossibile, e ti assicuriamo che ne vale la pena.

Per aiutarti a trovare argomenti e contenuti interessanti, ecco per te qualche strumento e trucco del mestiere:

  • Scegli con cura le tue parole chiave. Fai una ricerca utilizzando i principali tool, come Google Keyword Planner. Devi avere un account Google AdWords per utilizzarlo, ma non c’è bisogno di attivare nessuna campagna. Grazie a questo strumento puoi vedere il numero di ricerche mensili della parola chiave che ti interessa e trovare termini correlati, utili spunti per nuovi articoli.
  • Studia i tuoi competitor e scopri su quali keyword si concentrano. Per farlo prova SEMrush, la versione gratuita ha un numero limitato di ricerche, ma sono più che sufficienti. Basta inserire il dominio del sito e voilà, ecco che appare la lista di parole chiave utilizzate per quella pagina web. In più SEMrush fornisce anche una lista dei backlink trovati e degli anchor text più frequenti.
  • Scopri cosa interessa ai tuoi clienti e al tuo pubblico. È fondamentale monitorare il tuo target, conoscerne i gusti, sapere quali gruppi segue sui social, quali brand, quale tipo di contenuti condivide. Per farlo, oltre a tenere sotto controllo i tuoi canali, puoi affidarti alle tue FAQ, per capire quali sono le domande più frequenti che ti vengono fatte e che quindi, sarebbe interessante approfondire. Un altro strumento sicuramente utile è Buzzsumo che ti permette di scoprire quali sono le notizie più discusse attorno ad una data parola chiave e di vedere quante volte queste notizie sono state condivise sulle piattaforme social.
  • Tieniti sempre aggiornato sulle novità del settore turistico, benessere, e in generale su quello che riguarda la tua attività. Fatti aiutare da un aggregatore di notizie come Feedly. Ne esistono diversi, questo in particolare ha una grafica pulita ed essenziale, ti consente di organizzare con ordine i siti che vuoi seguire in base alla loro tematica e di salvare quegli articoli che ti sembrano più interessanti per rileggerli o prendere spunto per il tuo blog.

I contenuti online servono a differenziarti dalla concorrenza e a guadagnarti la fiducia dei tuoi lettori. Che siano dei post su Facebook o degli articoli del blog, piuttosto che una newsletter, devi metterci cura e attenzione. Il lavoro può sembrarti difficoltoso, ma se hai bisogno di una mano Tourism Promotion può aiutarti.