Come scegliere i social network giusti per il tuo brand

Appurato che i social media sono uno strumento interessante da utilizzare per promuovere il tuo albergo o la tua agenzia di viaggi, la domanda successiva a cui rispondere è: quali social sono più indicati per la tua attività?

Fare la giusta selezione dei social network è importante: seguire un’attività di social media marketing è impegnativo e richiede molte energie. Il nostro consiglio è di concentrarsi su poche piattaforme, ma seguirle quotidianamente e con costanza.

Facciamo ora una carrellata dei principali social network provando a descriverne le caratteristiche salienti.

Facebook

È il social con più utenti attivi, stiamo parlando di più di un miliardo di iscritti, e si tratta di una piattaforma decisamente interessante per un hotel o un tour operator! Facebook ti da’ la possibilità di aprire una tua pagina aziendale che, se gestita con un buon calendario editoriale e il giusto mix di immagini e informazioni, si trasforma in un valido canale per fare branding. Inoltre, fornisce tanti strumenti utili per monitorare chi ti segue, come interagisce con te e capire a cosa è interessato.

Google Plus

A livello di interazione tra persone, Google Plus non sembra aver riscosso un grande successo, soprattutto in Italia. Se è vero che subito dopo il lancio, molti hanno creato un profilo presi dall’entusiasmo della novità, è altrettanto vero che non l’hanno quasi mai utilizzato! Creare un account su Google Plus, però, ha alcuni vantaggi da non sottovalutare. Come ad esempio, la possibilità d’iscrizione a Google My Business, una pagina collegata al social e al motore di ricerca che permette di segnare i dati della tua attività, indirizzo, orari, giorni di chiusura, e di aggiornare un calendario eventi con novità e informazioni utili.

Twitter

Piattaforma su cui cinguettare news del giorno e aggiornamenti in tempo reale. Anche se ultimamente Twitter ha ampliato di molto le sue funzioni dando la possibilità di postare immagini e video, resta sempre da valutare attentamente l’interesse che la tua attività può suscitare su questa piattaforma. Per un’agenzia di viaggio potrebbe essere interessante, ad esempio, pubblicare i last minute del giorno. Tuttavia, è sempre meglio valutare la convenienza di aprire un profilo dopo un’analisi più approfondita.

Instagram

Un social decisamente più adatto ad un albergo, un ristorante o un tour operator è sicuramente Instagram. Ancora poco esplorato dalle aziende, Instagram sembra essere la piattaforma in grado di creare maggiore engagement in chi lo utilizza, grazie alla potenza delle immagini. Qui è facile raccontare il “dietro le quinte della tua attività”, come ad esempio fotografare i tuoi piatti migliori, far vedere la vita di un luogo, creando aspettative nei consumatori.

Pinterest

Un altro social focalizzato sulle immagini da non sottovalutare. Per quanto ancora poco utilizzato in Italia, all’estero è molto in voga e permette di “pinnare”, salvare, immagini dal web e dalle altre bacheche sulla propria. Sulla tua bacheca puoi creare delle cartelle, chiamate board, proprio come sul tuo computer, in cui mettere tutte le foto di un determinato argomento. Un ristorante potrebbe, ad esempio, dividere le cartelle per antipasti, primi, secondi e dolci e dare vita ad un menù di immagini con cui far venire l’acquolina in bocca a tutti i suoi follower!

I social sono strumenti dalle infinte possibilità che se ben integrati all’interno di una strategia di web marketing possono creare branding, migliorare la reputazione, fare customer care e perché no? Innescare un passaparola positivo per la tua attività.

social media