Un caso di comunicazione integrata a cui ispirarsi: il Circuito dei Musei Etnei

Per chi lavora nel turismo la comunicazione è cruciale. In particolare è importante avere una strategia che si sviluppi su diversi canali, sia online che offline.

Tourism Promotion ha da poco avuto il piacere di lavorare con il Circuito dei Musei Etnei, un progetto promosso dal Distretto Taormina Etna, un’esperienza che ti permette di capire come una strategia di marketing e comunicazione mirate possano fare la differenza per la valorizzazione e la promozione di un territorio. Vediamo nel dettaglio in che cosa consisteva il lavoro e cosa abbiamo fatto nel dettaglio.

Chi è il cliente?

Il Distretto Taormina Etna è un ente costituito da organismi pubblici e privati che nasce con lo scopo di promuovere lo sviluppo socio-economico dell’omonimo territorio. L’esigenza in questo caso era quello di promuovere il Circuito dei Musei Etnei, per accompagnare i turisti in un viaggio alla scoperta della Sicilia più autentica.

Cosa dovevamo fare noi?

A Tourism Promotion è stato affidato un incarico su più fronti: realizzare un sito internet capace di rispecchiare i valori del Circuito e che invogli le persone ad andarlo a visitare, sviluppare un’app dedicata, installare i kiosk multimediali a servizio dei visitatori, seguire la comunicazione offline e l’organizzazione dell’evento d’inaugurazione.

Come ci siamo mossi?

Ecco di che cosa ci siamo occupati:

  • Sito internet. Per prima c’era bisogno di creare un sito dedicato, che raccontasse le attività del circuito e che fosse raggiungibile ai turisti interessati a visitare la Sicilia. Abbiamo sviluppato un sito pulito, facilmente navigabile e che desse spazio ai singoli musei. Il tutto, naturalmente, ottimizzato i dispositivi mobili.
  • I kiosk nei musei. Per valorizzare i reperti storico culturali presenti nell’area serviva qualcosa che permettesse ai visitatori di capire cosa stessero guardando, anche senza aver bisogno di una guida. Abbiamo installato dei totem interattivi (kiosk) nei quattro musei, con tante curiosità e approfondimenti sulla storia di ciascun reperto.
  • L’app. A supporto del percorso storico culturale, Tourism Promotion ha anche realizzato un’app per mobile. Funziona come una guida interattiva e permette al turista di fare un percorso guidato con tanto di spiegazioni e informazioni in più.

Per raggiungere l’obiettivo prefissato, Tourism Promotion si è quindi mossa lungo diverse direzioni, online con la realizzazione di un sito internet, offline, con l’istallazione dei totem interattivi e infine, su mobile con la realizzazione dell’app che sarà presto disponibile. Solo grazie all’integrazione di questi tre canali di comunicazione è stato, quindi, possibile arrivare al risultato atteso.

Che risultati abbiamo ottenuto?

Grazie alle nostre azioni siamo riusciti a valorizzare il territorio, a mettere in luce l’aspetto storico-culturale e renderlo più accessibile a tutti. Il nostro intervento ha avuto un influsso positivo in termini di immagine, promozione territoriale e di offerta turistica, portando ad un aumento del flusso di visitatori.

Come dimostra la campagna del distretto Taormina Etna, una strategia di comunicazione turistica volta alla valorizzazione di un territorio deve essere studiata con attenzione. Affinché sia efficace, necessita di attività che coinvolgano diversi canali sia via web che offline. Non basta una campagna di comunicazione fatta di piccole azioni di marketing distinte, ma bisogna che ogni attività agisca in sinergia con le altre creando un fronte compatto.