Cosa scrivere su un blog per incuriosire gli ospiti del tuo hotel o i clienti della tua agenzia viaggio

Ma qualcuno mi legge? È la domanda che chiunque apre un blog si pone. In fondo, perché avere un blog e pubblicare articoli, se poi nessuno guarda le nostre fatiche? Eppure, dando un’occhiata su internet, ormai quasi ogni sito è dotato di un blog, da quello di strumenti ad alta precisione tecnica a quello di piastrelle, tutti scrivono! Ma essere letti è tutt’altra faccenda.

Iniziamo dal principio.

Un blog è uno strumento utile per il tuo albergo o la tua agenzia di viaggio.

Ti serve per comunicare con i tuoi clienti e potenziali tali, per fidelizzarli, per spiegare meglio la tua attività, e per fornire degli approfondimenti. Insomma, un blog non è una perdita di tempo, purché non lo abbandoni a se stesso. Ricordati sempre, ci vuole pazienza ! La giusta visione è “questo è un nuovo progetto che voglio far crescere. Può servire a me e anche ad altre persone. Per questo necessita cure e attenzioni e deve essere seguito con costanza”.

La domanda corretta non è se qualcuno ti legge, ma “tu leggeresti quello che hai scritto?”

Il punto cruciale è che spesso sui blog vengono scritti testi che gli stessi autori non leggerebbero mai. Se vuoi essere letto la prima cosa che devi chiederti è “quello che scrivo interessa veramente a qualcuno?”. Il vero segreto di un blog di successo è fornire un valore aggiunto. Qualcosa che valga la pena di leggere perché è realmente utile per i visitatori. Questo spesso significa mettersi in gioco in prima persona e devolvere gratuitamente un po’ delle nostre conoscenze, il famoso know-how, tanto prezioso!

Trova un filone, un argomento, un tema in cui ti senti preparato e affrontalo!

Scrivi di ciò che conosci e non improvvisare. Se hai un ristorante, probabilmente sarai esperto di cibo, quindi il tuo blog potrebbe contenere i consigli su come mangiare sano e leggero, oppure una serie di ricette facili e veloci pensate da te! Gli spunti sono tanti, per non perderti, la prima cosa da fare è stendere un piano editoriale. Si, proprio come la pasta della pizza! Si prepara bene la base, per poi aggiungere gli ingredienti gustosi.

Cos’è un piano editoriale?

È una traccia degli argomenti che vuoi trattare nel tuo blog. Fare un elenco degli argomenti è importante per organizzare meglio il lavoro, per dargli un senso logico e per trovare nuovi spunti da cui attingere, nonché per creare una content strategy efficace!

Occhio alle fonti.

Partendo dal presupposto che il tuo blog non sarà un mero copia e incolla, la ricerca delle fonti è fondamentale. Leggere cosa scrivono altre persone sull’argomento ci permette di saperne di più e di arricchire il nostro articolo. Scegli sempre fonti interessanti e soprattutto affidabili!

Ricorda infine, pazienza e costanza sono gli ingredienti che non possono mancare affinché il blog cresca “forte e sano”, pensi di averne a sufficienza? A volte la buona volontà non basta, però, un esperto può aiutarti e indicarti la strada giusta!