Passaparola e reputazione online: perché il tuo hotel ne ha bisogno?

Il marketing del passaparola è più del semplice marketing. Consiste nel rendere interessanti le vostre proposte e l’azienda, così che valga la pena parlarne.

Andy Sernovitz

Te lo sei mai chiesto se vale la pena parlare della tua attività? Perché un turista dovrebbe scrivere di te sul web? Sono due le ragioni per cui un cliente parla di un ristorante o un albergo in cui è stato,

  1. È rimasto particolarmente soddisfatto
  2. È rimasto particolarmente deluso

Se qualcuno parla di te, spera sempre che sia per la prima motivazione.

Il passaparola è un aspetto cruciale per la comunicazione su internet. Una volta avviato può dare vita ad un circolo virtuoso per cui i clienti saranno portati a fare pubblicità al tuo hotel gratuitamente. Viceversa, può trasformarsi in un’arma a doppio taglio, se non viene gestito correttamente.

Come attivare un passaparola virtuoso

Ma cominciamo dall’inizio. Alla base di un passaparola positivo c’è una buona reputazione. La reputazione è la stima e la credibilità di cui la tua attività gode tra i tuoi clienti. Siccome sono loro che attivano il passaparola, è importante che nutrano una grande stima nei tuoi confronti e in quelli del tuo albergo o ristorante.

Nel caso di una struttura ricettiva, la reputazione si costruisce innanzitutto offline, ma anche online, ci sono degli aspetti da non trascurare per fare breccia nel cuore di clienti e potenziali tali.

  1. Cura il tuo sito web. Dal layout alle immagini, ogni componente deve essere studiata e di qualità. Assicurati di pubblicare soltanto contenuti rilevanti e leggibili, di interesse per i tuoi visitatori. Verifica sempre che le pagine, i link e i form del tuo sito siano perfettamente funzionanti.
  2. Segui la comunicazione su internet. Se apri delle pagine social, se inserisci il tuo albergo su Booking o il tuo ristorante su Trip Advisior, non puoi abbandonare i profili a loro stessi. L’aggiornamento costante è cruciale!
  3. Rispondi sempre ai tuoi visitatori. I navigatori apprezzano molto la comunicazione diretta che si instaura sul web tra un’azienda e i consumatori. Ecco perché è fondamentale rispondere in tempi rapidi ai commenti e alle domande che ti vengono poste.

Come gestire il passaparola

Dare inizio e gestire un giro di passaparola virtuoso non è affar semplice. A volte la situazione può sfuggirti di mano, altre invece, non hai tempo per stare dietro a quelle che possono sembrare quisquilie. Ecco qualche linea guida per cominciare:

  • Sii presente sui più importanti portali di recensioni e booking engine
  • Sii presente sulle principali piattaforme social
  • Gestisci e aggiorna le tue pagine
  • Monitora costantemente le attività di chi interagisce con le tue pagine
  • Rispondi sempre e risolvi i problemi senza lasciar trascorrere troppi giorni
  • Chiedi ai clienti soddisfatti di lasciare recensioni e commenti
  • Condividi i commenti positivi sul tuo sito e sui tuoi social

Il consiglio in più, non sottovalutare mai la potenza di strumenti come il passaparola e la reputazione. Per il loro ruolo meritano un’attenzione speciale che solo un professionista può aiutarti ad acquisire.

passaparola online