Trip Advisor e il futuro del turismo online

Sempre di più, le persone fanno affidamento sul passaparola e sulle recensioni di altri turisti e viaggiatori per scegliere la destinazione della loro vacanza, per trovare un albergo in cui pernottare o per scegliere il ristorante in cui mangiare. Ecco perché se hai un albergo, dovresti curare il tuo profilo su Trip Advisor.

Il sito di recensioni online è tra i più consultati quando si tratta di prenotare un pernottamento in hotel o di andare a mangiare in un nuovo ristorante. Ma Trip Advisor non si accontenta dell’influenza che riesce ad esercitare sui turisti e, da sito di recensioni, ha implementato anche un sistema di prenotazioni, per ora disponibile solo per gli hotel che hanno la versione Premium.

Trip Advisor 2016: qualche numero

Per capire la portata del fenomeno Trip Advisor vi proponiamo qualche estratto della ricerca presentata da Skift “State of Travel 2016”:

Trip Advisor subito dopo Booking

tripadvisor-1

TripAdvisor ha superato Expedia tra i siti di prenotazioni online più visitati. Il periodo di riferimento è gennaio 2016 e per l’analisi sono stati presi in considerazione i domini .com. Mentre Booking mantiene la prima posizione con 306 milioni di visite, Trip Advisor raddoppia guadagnandosi il secondo gradino del podio.

Su mobile Trip Advisor è il sito più visitato

tripadvisor-2

Spostando l’attenzione sul traffico mobile e analizzando le visite dei siti di viaggi e turismo per l’anno 2015 in America, Trip Advisor risulta in testa alla classifica con oltre 600 milioni di visualizzazioni. Il dato è emblematico per capire come si comportano i turisti durante la vacanza e il sito con il logo del gufo sembra essere il più interessante per cercare recensioni e luoghi in cui mangiare, pernottare o anche solo da visitare.

Trip Advisor tra i 5 siti più cercati

tripadvisor-4

I dati sono relativi al mercato americano dello scorso anno, ma riflettono una tendenza anche europea. Trip Advisor è tra i cinque siti più cercati e si aggiudica la quarta posizione tra le parole più digitate relativamente al settore viaggi. Il dato evidenzia così, ancora una volta, l’importanza delle recensioni e del passaparola nella fase di prenotazione.

L’applicazione di Trip Advisor è tra le più scaricate

tripadvisor-5

Tra le applicazioni per mobile più utilizzate, Trip Advisor si guadagna la quinta posizione, mentre Booking ed Expedia non entrano nemmeno in classifica.

Instant Booking, il futuro di Trip Advisor?

Vista l’importanza del sito di recensioni per quanto riguarda sia la reputazione online che le prenotazioni, imparare a usarlo in modo più consapevole è un passo essenziale per migliorare la strategia di marketing online del tuo albergo.

Sai quali sono le principali problematiche che influiscono negativamente sulle persone che visitano Trip Advisor e sulla classifica dei risultati di ricerca?

  • Le recensioni positive che non sono abbastanza recenti,
  • Le recensioni negative legate ai problemi del servizio,
  • Le recensioni negative legate al rinnovo della struttura,
  • La presenza di recensioni false o informazioni errate.

Puoi partire da qui per migliorare il tuo profilo. Ricordati la posizione della classifica, con cui Trip Advisor mostra i risultati di ricerca, non dipende dal numero di stelle dell’hotel, ma piuttosto dall’autenticità e dalla qualità delle recensioni. Anche un piccolo albergo a due stelle può guadagnarsi i primi posti.

Come fare per migliorare la tua posizione in classifica:

  • Aggiorna il tuo profilo. Correggi le informazioni sbagliate o poco dettagliate, sostituisci le immagini con alcune che rappresentino nel modo più veritiero possibile il tuo albergo, scegli fotografie di qualità, cura la sezione servizi.
  • Chiedi ai tuoi clienti di lasciare una recensione. Invitali a farlo chiedendo loro come si sono trovati a fine del soggiorno. Ricordati che il primo lavoro di un albergatore è creare rapporti con i propri clienti e saperli mantenere. Vedrai, quindi, che se si sono trovati bene, saranno molto ben disposti a scrivere un commento positivo.
  • Gestisci i commenti negativi. La soluzione migliore è prevenire il problema prestando attenzione ai bisogni dei tuoi ospiti e cercando di risolvere eventuali insoddisfazioni durante il soggiorno. È stato riscontrato che la maggior parte delle recensioni negative sono dovute a una mancanza di corrispondenza tra quello che viene proposto sul sito internet e la realtà, quindi comportati di conseguenza.

Sembra che nel prossimo futuro l’importanza di Trip Advisor sulle prenotazioni online sia destinata a crescere. Ti consigliamo di lavorare sul profilo del tuo albergo fin da subito per farlo salire in classifica e non dover correre ai ripari in un secondo momento.