Viaggiare nel 2020: i nuovi trend

Le tradizioni si rispettano e noi di Tourism Promotion amiamo le tradizioni. Come ogni fine anno ci troviamo qui, con gli occhi puntati verso il nuovo anno che verrà e con la voglia di scoprire che cosa avrà in serbo per noi. Eccoci dunque con i principali trend di viaggio che Booking.com ha identificato per il 2020.

Prendi nota, perché quest’anno gli spunti sono davvero interessanti 😉

1. Alla scoperta delle mete alternative

Nel 2020 il turismo di massa lascerà spazio ad una scelta più consapevole e soprattutto più green.

I viaggiatori si lanceranno alla scoperta di mete meno note contrastando il fenomeno dell’overtourism: un impatto positivo non solo per l’ambiente,  ma anche per le piccole comunità locali spesso dimenticate in favore delle classiche mete più famose a poche miglia di distanza.

Il 60% dei viaggiatori ha dichiarato che apprezzerebbe un servizio (app/sito web) che fornisca una guida su queste mete alternative. Spazio dunque alla promozione di itinerari e soggiorni generalmente meno ricercati ma che incontreranno il supporto di molti viaggiatori del 2020.

2. L’esperienza che non ti aspettavi

Ormai da qualche tempo le app sono diventate compagne di viaggio della maggior parte di noi.

Nel 2020 ci si affiderà con ancora più risolutezza alla tecnologia: sono in arrivo soluzioni tecnologiche creative, dispensatrici di consigli “smart” su una miriade di nuove esperienze, di cui non saremmo mai venuti a conoscenza altrimenti.

Buone notizie per gli amanti delle sorprese: tecnologie come queste possono davvero creare l’effetto “wow” quando si tratta di  una meta di viaggio veramente inaspettata per il nuovo anno.

3. Parola dell’anno: itinerario

Nel 2020 le persone sceglieranno destinazioni dove poter fare più attività possibili, meglio se per farlo non debbano prevedere notevoli spostamenti.

Andare incontro a questo trend significa proporre itinerari curati, ricchi di indicazioni e alternative, in modo da soddisfare i gusti e le esigenze di tutti.

4. “Io non posso entrare” non è più di moda

Sempre più persone scelgono di avere un amico a quattro zampe e si sa, non c’è cosa più bella di viaggiare con gli amici. Il 2020 inaugurerà i viaggi pensati su misura per i “pet”.

Il processo decisionale sarà dunque influenzato dalla possibilità di portare con sé il proprio animale domestico. Il 49% è disposto a pagare di più per soggiornare in una struttura pet friendly. Sulla scia di questo trend, il numero di strutture che danno il benvenuto anche agli animali sarà in continuo aumento, ci sarai anche tu tra loro?

5. La food experience prima di tutto

Il cibo è una parte integrante del viaggio: quando si è di ritorno e si condivide con altri l’esperienza fatta, avete mai notato che il cibo occupa una delle prime posizioni nel racconto?

Nel 2020 si tenderà ancor più a scegliere la meta di un viaggio in base alla possibilità di riuscire o meno a prenotare un tavolo per assaporare una tanto desiderata esperienza gastronomica. Ruolo fondamentale è giocato dai social, che offrono uno spazio sul quale condividere e mostrare in anteprima anche le “perle nascoste”, ovvero posti fuori dai circuiti turistici tradizionali, apprezzatissimi per i sapori locali e la qualità dei prodotti. Dato che l’anno prossimo tantissime persone si organizzeranno in base all’aspetto culinario, che ne dici di dare risalto nei tuoi pacchetti/itinerari  a questo tipo di esperienze?

 

Ci auguriamo che questi consigli ti siano d’aiuto e di ispirazione per un 2020 ricco di novità ed emozioni. Buone feste!