Web copywriting: sai come scrivere un post che cattura l’attenzione?

Hai deciso di aprire un blog sul sito del tuo albergo o ristorante? Buona idea (scopri perché il copywriting è così importante). Adesso però non sai bene come muoverti e hai bisogno di qualche dritta per partire con i lavori.

Il blog aziendale non è il tuo diario privato

Iniziamo dal principio. Il primo errore che si commette è pensare che un blog possa essere scritto senza un metodo, seguendo la voglia e l’ispirazione. Come un flusso di coscienza. Sbagliato!

Un blog aziendale non è un diario privato: bisogna pensare molto bene quali sono le tematiche che verranno affrontate e in che modo, cosa desidera conoscere il lettore e come possiamo essergli utili.

Prima di cominciare a scrivere

La voglia di creare il primo post e cliccare sul pulsante “pubblica” è tanta, ma conta fino a dieci e rifletti.

Prima di scrivere qualsiasi cosa devi avere ben chiaro che cosa vuoi raccontare, per chi e in che modo. Prova a chiederti: perché le persone dovrebbero leggere i miei post? Una volta che hai trovato la risposta a questa domanda, puoi procedere con il piano editoriale.

Che cos’è il piano editoriale?

È il calendario di pubblicazione degli articoli del blog.

La prima cosa che devi decidere è ogni quanto vuoi pubblicare un post: una volta a settimana, due volte, tutti i giorni. Il consiglio è non esagerare: dopo poco l’entusiasmo scema e, con tutte le altre attività da svolgere, non riesci più a stare dietro alle pubblicazioni che ti sei imposto.

Comincia con meno e, nel caso, aumenta in seguito.

Una volta stabilita la quantità degli articoli, stabilisci una data e un argomento per ogni post. Le tematiche dovrebbero essere affini e seguire un filo logico. Ad esempio: se vuoi parlare del mangiare sano, parti dalle nozioni generali (cos’è il mangiare sano?) e via via stringi il campo centrando il focus in modo specifico (come verificare che un cibo sia sano, ricette salutari).

Pensa ad un piano editoriale trimestrale e, una volta completato, inizia a scrivere il primo articolo.

Come si redige un articolo per un blog aziendale?

Ricorda: i contenuti del tuo articolo devono essere interessanti e aggiungere qualcosa a quello che i lettori conoscono già. Scrivi in modo diretto e senza giri di parole, esprimi concetti semplici suddivisi in paragrafi brevi. Tieni a mente che chi legge ha a disposizione miriadi di informazioni sullo stesso argomento, quindi, se non ti trova interessante, non esiterà a cambiare sito.

Imposta l’articolo in modo da agevolare la lettura alle persone e farle comprendere il contenuto del post sin dalle prime righe. Il paragrafo iniziale dovrebbe riassumere in breve l’articolo, per poi illustrare gli altri concetti e scendere nel dettaglio.

Il contorno che fa la differenza

Non sottovalutare la presentazione dell’articolo. Il layout e l’immagine del post sono importanti per catturare l’attenzione del lettore e per far sì che si soffermi nella lettura. Un post ordinato è più scorrevole, così come un’immagine d’impatto incuriosisce subito. Se desideri approfondire, leggi in questo articolo le astuzie per far funzionare il tuo blog.

Un blog non è un’attività che si può improvvisare: richiede tempo e pazienza. Se vuoi iniziare rimboccati le maniche e non saltare nessuno di questi passaggi! Se hai bisogno di una mano per migliorare il tuo web copywriting chiedi aiuto a Tourism Promotion.